Performance management – Mind The Gum

Performance management: cos’è e come influisce sul clima aziendale

C’è un insieme di modelli, strumenti, soluzioni e metodi che si sta affermando nel mondo del business, funzionale a portare al successo un’impresa. Si tratta del performance management, che dà un valore aggiunto a un’azienda in termini di redditività e ottimizzazione del tempo e delle risorse. Ciò che cerca di fare il performance management è creare una sinergia virtuosa tra le divisioni manageriali e quelle più operative, attraverso un supporto alle aree di programmazione, controllo e valutazione dei risultati. Quello che viene avviato con questo sistema è un vero e proprio processo di cambiamento della cultura organizzativa in almeno cinque mosse: pianificazione e controllo strategico, motivazione dei collaboratori, valorizzazione di competenze e meriti, supporto ai processi di trasformazione, acquisizione di nuove competenze nel team.

Performance management: definizione

In che cosa consiste, nello specifico, il performance management? È un processo in continuo divenire basato su identificazione, misurazione e sviluppo delle performance di gruppo ed individuali, in modo che siano sempre allineate con gli obiettivi strategici di un’impresa. Se ci pensiamo, tutto ciò che facciamo, se viene misurato, può essere trasformato in una prestazione, se lo dividiamo in fasi e in sequenza e se siamo focalizzati verso l’obiettivo da raggiungere. Performance management e definizione: come si può spiegare in altre parole questa disciplina multidimensionale e trasversale, che abbraccia contemporaneamente più aree? Può essere descritta come l’insieme delle metodologie, dei processi e dei sistemi per misurare l’allineamento aziendale agli obiettivi strategici nonché i criteri e le tecniche di valutazione delle performance.

Cosa fa il performance energy manager

Aumentare i vantaggi nel breve periodo, a partire dal risparmio economico, ma anche puntare su un futuro più promettente dell’azienda. In quest’ottica uno dei settori in cui maggiormente viene richiesto l’intervento del performance management è quello legato all’energia di un’impresa. Pensaci bene: sprechi energetici minori implicano una riduzione di costi, ma anche la possibilità, per un’azienda, di presentarsi con un’immagine migliore all’esterno. Una figura professionale sempre più richiesta negli ultimi anni, decisamente dinamica, ha a che fare con questo compito. Ma cosa fa un performance energy manager in concreto? Si tratta di un ruolo a cui è affidato il compito di gestire ciò che riguarda l’energia all’interno di un’azienda, un ente pubblico, o più in generale una struttura, verificando i consumi, ottimizzandoli e incentivando operazioni che puntano all’efficienza energetica e all’uso di fonti rinnovabili.

Come il performance management influisce sul clima aziendale

Il clima all’interno di un’impresa è un insieme di percezioni condivise e correlate tra loro, relative alla realtà lavorativa, cioè il modo in cui i soggetti percepiscono e interpretano l’azienda e le sue caratteristiche. È la sintesi di rappresentazioni soggettive, mappe cognitive, interazioni tra colleghi, contesto e cultura. Il clima organizzativo rappresenta lo stato di salute di un’organizzazione, così come percepito dalle persone che ne fanno parte. Questo è uno dei focus su cui si concentra l’attenzione del performance manager. Un buon clima è una variabile critica per la qualità della vita lavorativa, per le relazioni interpersonali e per la fiducia verso l’organizzazione, data la sua influenza sulle attività aziendali e sui comportamenti delle persone. Come il performance management influisce sul clima aziendale? Basti pensare, per esempio, a cambiamenti come fusioni e integrazioni aziendali, che possono destabilizzare vertici aziendali e collaboratori, generando preoccupazioni e senso di precarietà, ma rappresentano anche opportunità di sviluppo e crescita. Uno dei compiti del performance manager è intervenire anche in questi frangenti, favorendo il benessere di coloro che lavorano in un gruppo.

Performance management e Mind the Gum

Quando un’impresa moderna può contare sul valido operato del performance management, aumenta la sua produttività, cresce la soddisfazione di capi e dipendenti, diminuiscono i costi. E se occorresse una spinta in più per migliorare le prestazioni professionali, puoi avere a disposizione un alleato come Mind the Gum. Si tratta di un chewing-gum funzionale, 100% naturale, che favorisce la concentrazione e l’attenzione. È un integratore energetico con ben 15 componenti attivi, tra cui caffeina, teanina, vitamine A e quelle dei gruppi B e D, biotina, arginina e carnitina. Grazie all’assorbimento sublinguale, gli effetti di Mind The Gum sono rapidi e duraturi. Puoi acquistarlo sul nostro e-store.

Scarica gratuitamente le guide di Mind The Gum per migliorare le tue performance mentali!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu