Come scegliere il cibo che dà energia

 

Insonnia, stress, sforzi fisici e mentali intensi: ecco alcuni dei principali responsabili della stanchezza fisica e mentale. Anche i cambi di stagione possono influire. Per affrontare la giornata col piede giusto e per proseguirla al meglio, al netto dei fattori che possono rallentarci e darci problemi, occorre nutrirsi bene, scegliendo di mangiare il cibo che dà energia e permette di carburare al meglio. Se non si vuole trascorrere la giornata rischiando di sentirsi stanchi, sfibrati e di cattivo umore occorre correre ai ripari. Assumere gli alimenti che danno energia contribuisce a mantenere alto il livello psico-fisico e a far funzionare bene il sistema nervoso, andando a soddisfare in modo adeguato il fabbisogno energetico e quello di specifici micronutrienti coinvolti nel metabolismo energetico.

 

Come prevenire la stanchezza a tavola

 

La migliore medicina per prevenire la stanchezza di corpo e mente, dunque, è ricorrere a una dieta sana ed equilibrata che fornisce energie, e nella quale siano incluse tutte le categorie di cibi che danno la giusta carica: frutta e verdura; cereali integrali, e patate; latte e latticini; alimenti proteici (legumi, pesce, uova e carni preferibilmente bianche), frutta secca. Inoltre per evitare cali di energie e per rafforzare le difese immunitarie è bene cercare di mangiare a intervalli di tempo regolari. In questo modo sarà più difficile ritrovarsi a corto di energie e l’organismo imparerà a gestire meglio l’appetito. La maggior parte di nutrizionisti ed esperti suggeriscono la formula 3 pasti principali più 2 spuntini – uno a metà mattina e uno a metà pomeriggio – sottolineando inoltre l’importanza della prima colazione: è la fonte dell’energia necessaria per iniziare ad affrontare la giornata al meglio.

 

I cibi che danno più energia

 

C’è un alimento che più di altri è una fonte di energia pressoché immediata? Sì, si tratta dello zucchero. Tuttavia occorre ricordare che il saccarosio e tutti gli zuccheri semplici (quelli che si trovano nei dolci) non sono la soluzione ideale per scongiurare la stanchezza: danno subito una sferzata di energia che però si esaurisce rapidamente. Pertanto è meglio preferire i carboidrati complessi, perché sono assorbiti più lentamente e, quindi, rilasciano energia più a lungo. Pasta, pane, riso integrali – alimenti ricchi di fibre – danno vita a un sistema funzionale capace di rallentare ulteriormente l’assorbimento dei carboidrati. Ricordate, poi, che per ripartire con sprint dopo una pausa nello studio, nel lavoro o negli allenamenti basta anche solo un quadratino di cioccolato fondente che contenga almeno il 70% di cacao.

 

L’importanza degli alimenti ricchi di vitamine

 

Il ferro presente nei cibi vegetali è assorbito più difficilmente rispetto agli alimenti di origine animale. Ecco perché è consigliato assumerlo insieme a una fonte di vitamina C, micronutriente che aumenta proprio la biodisponibilità di questo minerale. È il motivo per cui si suggerisce di condire carni e spinaci con il limone, fonte di vitamina C. Questa e la vitamina E, insieme a sostanze come i flavonoidi, carotenoidi e antocianine, hanno un alto potere antiossidante. Per evitare improvvisi e pericolosi cali energetici non devono mai mancare cibi ricchi di vitamina B, o meglio, vitamine del gruppo B, come la vitamina B1, la B6, la B9 e la B12. La vitamina B9, in particolare, nota anche come acido folico, è contenuta abbondantemente negli ortaggi a foglia verde.  nelle verdure a foglia verde. Altre fonti di acido folico possono essere assunte da legumi e cereali integrali. Per assumere vitamina B12 è invece indispensabile consumare cibi di origine animale, come le carni, i latticini, il fegato e i molluschi. Se seguite regimi dietetici particolari potete assumerla sotto forma di integratori alimentari come Mind the Gum.

 

Cibo che dà energia e Mind the Gum

 

Non avete a disposizione del cibo che fornisce energia “pulita”, buona e immediata, e sentite il bisogno di avere il giusto sprint per affrontare gli impegni? Affidatevi a un alleato come Mind the Gum, un chewing-gum funzionale, 100% naturale, che favorisce la concentrazione e l’attenzione. È un integratore energetico con ben 15 componenti attivi, tra cui caffeina, teanina, vitamine A e quelle dei gruppi B e D, cromo, biotina, arginina e carnitina, mirtillo nero. Mind the Gum ha tante proprietà benefiche, curative e nutrizionali e stimola naturalmente le attività cerebrali. Grazie all’assorbimento sublinguale, i suoi effetti sono rapidi e duraturi. Acquistatelo sul nostro e-store o su Amazon.

Scarica gratuitamente le guide di Mind The Gum per migliorare le tue performance mentali!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu