Come stare svegli alla guida: alcuni consigli da tenere a mente

Che si tratti di vacanze o trasferte lavorative, capita alle volte di dover affrontare viaggi lunghi e stancanti e, per questo, si scelga di viaggiare nelle ore notturne o al mattino molto presto, al fine di evitare il traffico e le lunghe code.

Occorre conoscere qualche semplice accorgimento che aiuti a capire come stare svegli alla guida, viaggiare riposati e a mente fresca, perché, è bene sottolinearlo, è fondamentale tenere alta la concentrazione ed essere al massimo delle proprie facoltà fisiche e mentali.

Molto spesso si tende a sottovalutare l’importanza della concentrazione guida che, specialmente se si viaggia per tante ore, è importantissima al fine di non rappresentare un pericolo per se stessi e per gli altri.

Concentrazione guida: perché è così importante

Innanzitutto, ci sono dei campanelli d’allarme che non vanno mai ignorati, come stanchezza, sonnolenza, sbadigli, palpebre pesanti, bisogno di toccarsi spesso il viso, fino all’irritabilità.

Quando si avvertono questi segnali, vuol dire che la concentrazione guida sta iniziando a calare a causa della stanchezza mentale e fisica.

In questi casi è sempre bene fermarsi appena possibile e riposare per un po’, al fine di evitare di essere sorpresi dal famigerato colpo di sonno, che rappresenta il principale rischio per l’incolumità degli automobilisti.

Alcuni dati raccolti da Automobile Club d’Italia (Aci) rivelano che ogni anno, circa il 7% degli incidenti stradali in Italia sono dovuti alle apnee notturne, causando una media annuale di circa 250 morti.

Concentrazione viaggi lunghi: come mantenerla alta

Dunque, come stare svegli alla guida, specie se per tante ore consecutive?

Prima di mettersi in viaggio, inoltre, è bene aver dormito almeno 7/8 ore ed evitare di consumare cibi eccessivamente pesanti che possono dare sonnolenza.

Fermarsi lungo la strada e chiudere gli occhi anche solo per 30 minuti può essere fondamentale per recuperare energie, specie quando non ci si sente nel pieno della forma.

Un altro elemento fondamentale per la concentrazione viaggi lunghi è la conversazione verbale, quando si viaggia in compagnia, o, in alternativa, anche ascoltare la radio può essere d’aiuto per rimanere vigili.

In questi casi il consiglio è di evitare programmi radiofonici più impegnativi (come documentari o dibattiti politici) e preferire programmi più leggeri o ascoltare musica.

Concentrazione e energia per lunghe ore: viaggiare con Mind The Gum

Se devi affrontare lunghi viaggi, ricorrere ad integratori per l’energia mentale può essere di grande aiuto.

Capire come stare svegli alla guida diventa più facile se hai al tuo fianco un alleato come Mind The Gum.

Apparentemente un semplice chewing gum, Mind The Gum è un integratore alimentare naturale che contiene ben 15 principi attivi, la cui combinazione favorisce concentrazione e energia per lunghe ore.

Grazie all’assorbimento sublinguale, le componenti di Mind The Gum vengono assimilate molto rapidamente e garantiscono un effetto rapido e duraturo.

Inoltre, è scientificamente provato che l’atto del masticare è associato a una maggiore produttività e a minori problemi cognitivi, proprio quello di cui hai bisogno per ritrovare la concentrazione viaggi lunghi.

Tienilo sempre a portata di mano durante il tuo viaggio: acquistalo ora sul nostro e-shop o su Amazon.

Scarica gratuitamente le guide di Mind The Gum per migliorare le tue performance mentali!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Menu
Cart Item Removed. Undo
  • No products in the cart.