Lavoro agile: come ottimizzare i risultati investendo meno tempo e risorse

In questo periodo più che mai, in moltissimi si trovano a fare i conti con una modalità di lavoro agile che implica una gestione dei tempi e delle task molto più individuale rispetto a come si era abituati in precedenza.

Lavorare in smart working, se fatto nel modo giusto, può essere un vantaggio su molti fronti, in primis perché si incorre meno nel rischio di essere interrotti durante attività complesse, che richiedono silenzio, concentrazione ed energia mentale.

Come ottimizzare lo smart working in 3 mosse

Capire come ottimizzare lo smart working nell’ottica di ridurre le tempistiche e migliorare i risultati è più facile di quanto sembri. Basta partire dall’organizzazione.

Una pianificazione impeccabile è la prima regola, specialmente perché, quando non ci sono orari o cartellini da timbrare, il rischio è quello di procrastinare o di dilatare eccessivamente i tempi, riducendo o annullando del tutto il tempo che si ha a disposizione per se stessi.

Lavorare per obiettivi, tenere sempre sott’occhio scadenze e deadline, e prefissare un determinato arco temporale da dedicare ad ogni attività: sono solo alcuni dei piccoli accorgimenti che renderanno il lavoro agile e miglioreranno la tua autodisciplina.

Lavoro smart: inizia dall’organizzazione della casa

L’organizzazione degli spazi e la disposizione dei vari complementi d’arredo sono essenziali per favorire la concentrazione.
Per creare un ambiente di lavoro smart inizia ad eliminare il superfluo e scegli una disposizione il più possibile minimal: avere troppi oggetti inutili intorno per la concentrazione è assolutamente deleterio. Lascia sul tavolo solo ciò che davvero ti occorre per lavorare e cerca di riordinare almeno una volta al giorno l’ambiente domestico in cui lavori.
Inoltre, scegli una postazione, prediligendo gli ambienti della casa con un’illuminazione migliore, e cerca di non cambiarla nel tempo.

Attività di concentrazione smart working

Organizzare gli spazi e schedulare le attività sono operazioni importanti, ma quando la mole di lavoro è maggiore, o ci troviamo alle prese con attività di concentrazione smart working, la stanchezza mentale può giocarci qualche brutto tiro e farci perdere concentrazione.

Per affrontare una giornata di lavoro agile e senza intoppi, pur stando dentro casa, tieni sempre a portata di mano Mind The Gum: non un semplice chewing gum, ma un vero e proprio integratore energetico che ti aiuta a combattere la stanchezza mentale e a renderti immediatamente più performante.

Perfetto per i momenti in cui devi essere al massimo delle tue potenzialità: Mind The Gum ha il contenuto di caffeina pari a mezza tazzina di espresso per ricaricarti all’istante, grazie all’assorbimento sublinguale.

Provalo subito: lo trovi sul nostro e-shop o su Amazon.

Scarica gratuitamente le guide di Mind The Gum per migliorare le tue performance mentali!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Menu
Cart Item Removed. Undo
  • No products in the cart.