AUMENTARE LA CONCENTRAZIONE: ABITUDINI CORRETTE E NON

 In Benessere

Ti senti deconcentrato e fai fatica a raggiungere i tuoi obiettivi di studio o i task lavorativi? Probabilmente è colpa di alcune abitudini errate e non hai ancora mai provato l’integratore per la concentrazione MIND THE GUM®. Anche se spesso non ce ne rendiamo conto, la nostra giornata è fatta di routine che portano a essere inefficienti e a sprecare tempo prezioso. Aumentare concentrazione e produttività, tanto nello studio quanto nel lavoro o nelle attività di tutti i giorni, è possibile mettendo al bando alcune abitudini scorrette e recuperando quelle utili a evitare o ridurre le distrazioni. Ecco le principali!

Cattive abitudini che influiscono sulla concentrazione

1# Dormire poco. A qualsiasi età, un buon riposo è il giusto alleato per ritrovare la carica, essere più produttivi e aumentare la concentrazione mentale. Dormire almeno 6-7 ore a notte e avere un sonno regolare aiuta il cervello a lavorare meglio.

2# Avere obiettivi poco realistici. Essere ambiziosi e puntare in alto spesso è un bene, ma prefissarsi obiettivi poco realistici e difficilmente raggiungibili non aiuta. L’ansia da prestazione, la paura di fallire finiscono con il distrarti dall’obiettivo.

3# Essere disorganizzati. Avere piani confusi e vaghi è il metodo peggiore per affrontare qualsiasi impegno. La disorganizzazione è nemica della concentrazione e porta uno stato di confusione che peggiora la tua produttività e la tua efficienza.

4# Procrastinare. Per alcune attività vale la regola dei due minuti: se compiere un’attività (es. rispondere a una mail di lavoro) ci si impiegano meno di 2 minuti, perché rimandare? Procrastinare è una delle abitudini da evitare per aumentare la concentrazione e raggiungere tutti gli obiettivi della tua tabella di marcia.

5# Saltare la colazione. Bere un caffè a stomaco vuoto vuol dire iniziare la giornata con il piede sbagliato. Fare un’abbondante colazione ti aiuterà a trovare le energie per affrontare al meglio la tua giornata e a trovare la concentrazione durante le ore mattutine, le più produttive per qualsiasi attività.

 

Abitudini corrette per aumentare la concentrazione
 

#1 Mantenere la scrivania in ordine. Tanto semplice quanto sottovalutato, uno dei metodi per aumentare la concentrazione è mantenere la scrivania e l’ambiente di lavoro in ordine: anche il caos visivo è fonte di inutili distrazioni e perdite di tempo.

#2 Concedersi una pausa. Uno dei modi migliori per ricaricarsi e ridurre il rischio di distrazioni è quello di staccare la spina ogni tanto, concedendosi una pausa rigenerante lontano dai libri o dalla scrivania del tuo ufficio.

#3 Disattivare gli avvisi. Inutile girarci intorno. Pc e smartphone sono una fonte continua di distrazioni. Per arrivare concentrato sul tuo obiettivo, silenzia avvisi e notifiche almeno per il tempo necessario alla durata del tuo lavoro.

#4 Seguire una dieta sana. Anche se può sorprendere, un’alimentazione errata o poco salutare influisce anche sul benessere mentale. Assumere cibi verso i quali si è intolleranti, ad esempio, può portare a uno stato di affaticamento mentale e deconcentrazione.

#5 Usare integratori per la concentrazione. Quando sei alla ricerca di un metodo veloce per aumentare la concentrazione puoi scegliere MIND THE GUM®, l’integratore alimentare in formato chewing gum. Subito efficace, con 15 componenti attive e la sua speciale formula bilanciata, è in grado di aiutare memoria e concentrazione. Ogni gomma contiene il giusto apporto giornaliero di Vitamine A, B e D, la quantità di Caffeina di un caffè (50 mg), uniti agli effetti di Bacopa, Griffonia, Guaranà e Biotina.

Cosa aspetti a provarlo? Puoi acquistare MIND THE GUM® anche comodamente on-line cliccando qui!

Recommended Posts

Leave a Comment